news
Agricoltura Biologica
19/09/2022

Agricoltura Biologica

Nel corso del SANA (8-11 settembre) a Bologna sono stati presentati da Nomisma i dati sul settore biologico del 2021 che confermano la crescita delle superfici, anche se in misura minore rispetto agli anni precedenti, con quasi 2,2 milioni di ettari dedicati al biologico. A fronte della media europea del 9%, l’Italia si attesta al 17% avvicinandosi già agli obiettivi del 25% della strategia Farm to Fork per il 2030. Crescono ancora, inoltre, gli operatori biologici: nel 2021 sono 86.144, il 5,4% in più rispetto al 2020. Nel 2022 le vendite alimentari bio nel mercato interno (consumi domestici e fuori casa) hanno raggiunto 5 miliardi di euro. In tale contesto, da registrare la crescita dei consumi fuori casa, con un incremento del 53%, a fronte di una diminuzione dei consumi domestici (flessione dello 0,8%) dovuta ad una serie di fattori tra cui la perdita del potere di acquisto per le famiglie. Prosegue, invece, la corsa dell’export bio Made in Italy: il 16% in più rispetto allo scorso anno, raggiungendo i 3,4 miliardi di euro di vendite sui mercati internazionali.