news
Inquinamento qualità dell'aria: proposte MASE – MASAF di sperimentazione
10/06/2024

Inquinamento qualità dell'aria: proposte MASE – MASAF di sperimentazione

Il Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura, ha convocato le organizzazioni agricole per fare il punto sulla direttiva NEC (Direttiva UE 2016/2284) concernente la riduzione delle emissioni nazionali di determinati inquinanti atmosferici e sulla procedura di infrazione sulla qualità dell’aria a cui l’Italia è chiamata a rispondere, fornendo indicazioni sulle misure/attività che si stanno adottando per ridurre le emissioni. Al fine di introdurre innovazione tecnologiche dirette a ridurre gli inquinanti provenienti dal settore agricolo e zootecnico, il MASE sta predisponendo un piano di sperimentazione, che nel corso della riunione è stato sommariamente illustrato. Per quanto riguarda il settore agricolo, l’obiettivo è quello di individuare dei distretti geografici in cui sperimentare alcune attività con le imprese agricole e le cooperative. I Ministeri hanno proposto di avviare la sperimentazione in Puglia, Lombardia, Campania, Lazio, Piemonte, Toscana, in relazione a trattamenti innovativi per la gestione del digestato e degli effluenti, nonché alla creazione di filiere volte alla valorizzazione dei residui colturali per la produzione di compost, energia e biochar. In relazione al quadro descritto, Confagricoltura ha manifestato la propria posizione di massima per sviluppare il progetto nelle aree indicate, ferma restando la necessità di capire meglio le condizioni per il coinvolgimento delle aziende agricole.