news
Gruppo promozione prodotti agricoli
02/07/2024

Gruppo promozione prodotti agricoli

Confagricoltura ha partecipato al Gruppo di lavoro del COPA sulla promozione dei prodotti agricoli e al Gruppo di Dialogo Civile che si sono tenuti il 24 e 25 giugno a Bruxelles. Durante il Gruppo di Lavoro è emersa la preoccupazione delle organizzazioni agricole europee coinvolte per l'impatto, sulla politica di promozione, della decisione del Consiglio europeo (01/022024) di revisione intermedia del Quadro finanziario pluriennale europeo (QFPUE) per il 2025-2027, che prevede la riassegnazione di 1,1 miliardi di euro dalla PAC e dalla politica di coesione per sostenere l'Ucraina. Una preoccupazione fondata, considerato che durante il Gruppo di Dialogo Civile, la Commissione ha annunciato una redistribuzione dei fondi destinati ai programmi di promozione: la Commissione ha proposto per il Programma di lavoro 2025 un budget di 92 milioni di euro destinato esclusivamente ai programmi semplici. Questo esclude un'allocazione dei fondi per i programmi multipli e le iniziative della Commissione, riducendo il budget totale dedicato ai programmi di promozione da 185 milioni di euro del 2023 a 92 milioni di euro per il 2025. La proposta di revisione della dotazione finanziaria dell'UE dovrà ora passare al Parlamento europeo e al Consiglio. Questa scelta risulta altamente contestabile per la Confederazione, dato che l'interesse degli agricoltori europei per la politica di promozione dell'UE è rimasta forte: le domande per i bandi AWP 2024 2024 sono tornate ai livelli degli anni precedenti, con un budget richiesto di 290,9 milioni di euro (a fronte del budget disponibile di 176,4 milioni di euro). Complessivamente, il numero di domande ricevute a maggio 2024 è aumentato del 36% (+52% per il multi e +32% per il semplice) rispetto al 2023. L'Italia è uno dei maggiori beneficiari della politica di promozione, ai primi posti per il numero dei programmi presentati ogni anno, seguita dalla Spagna e dalla Grecia. Confagricoltura, ritenendo che la politica di promozione abbia raggiunto con successo i suoi obiettivi originari, ha chiesto che sia mantenuta una politica inclusiva con un budget di almeno 185,9 milioni di euro. Durante il Gruppo di Dialogo Civile la Commissione ha ringraziato Confagricoltura per l’impegno profuso nella politica di promozione, espresso anche con l’organizzazione di seminari tematici sul tema.